Raggi di luce tra nuvole oscure.

Eccomi, ancora vittima di una confusione che non mi da stimoli. E’ come se il futuro non avesse più importanza per me, come se non esistesse. Sono bloccato in un presente che non mi mostra sbocchi da prendere, per proseguire il mio cammino, un lungo cammino alternato da raggi di luce e nuvole oscure. Cosa voglio? Cosa cerco? Cosa mi aspetto? Probabilmente sono queste le domande che una persona a me cara mi ha consigliato di porre a me stesso. Il problema è trovare le risposte. Sono schiavo del mio volere, senza sapere effettivamente cosa voglio. Ed è per questo che sono bloccato: non so cosa cercare.

PS: nei miei interventi trapelano depressione e dolore. Essi rispecchiano uno stato d’animo passeggero, dovuto all’accavallarsi di tanti avvenimenti che devo ancora metabolizzare. Ma tranquilli, sto benissimo e sono sempre io, il ragazzo allegro con tanta voglia di vivere 😉

Annunci

2 thoughts on “Raggi di luce tra nuvole oscure.

  1. La confusione"deve"provocare stimoli,altrimenti non ha senso di esistere!E’la confusione che serve a mettere ordine!E non sei bloccato,perche’il futuro non esiste!E’solo un’astrazione della mente.Vivi il giorno tranquillamente e vedrai che il futuro lo vivrai ogni secondo della tua vita.La settimana scorsa,esattamente una settimana fa,ho subito uno shock,che mai mi sarei immaginato di vedere e di vivere.(Non ti dico cosa ho visto,magari te lo raccontero’in una email privata perche’e’una cosa orribile!).Quindi la vita puo’cambiare in qualsiasi momento…..

    Mi piace

  2. Non lasciare che il buio copra il tuo giorno. Apri la porta ed esci alla luce dei tuoi pensieri più belli. Allunga il tuo passo che è diventato lento, pigro, passo stanco, di questo buio che viene a trovarti anche se indesiderato. Fai spazio, a chi vuole vederti sereno,dai al tuo viso una cornice di… voglia di esistere, voglia di combattere, voglia di annullare la malinconia.Non pensare di essere bloccato. Non soffocare la tua voce grida, urla, se questo serve per scacciare tutto il "male" che senti dentro, per capire quello che cerchi. Non pensare troppo al futuro, è fatto di attimi presenti. Vivi il presente per costruire il futuro. In bocca al Lupo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...