Dal profondo.

Qualche volta idealizziamo come "il partner perfetto" la
persona sbagliata; una persona che magari ci reputa l’ultimo essere di
questa terra a cui rivolgere la parola. Spesso un’avventura può
sembrare più intensa di una storia duratura, con momenti che restano
impressi nel cuore, facendoci soffrire al pensiero che non saranno più
realtà, diventando parte di quei ricordi che dopo qualche anno ci
strappano un sorriso spontaneo dalle labbra, un sorriso pieno di nostalgia.
Raramente capita che un viso ci piaccia talmente tanto da non sparire più
dalla nostra vista, anche dopo settimane, mesi. Ammetto: sono la
persona più orgogliosa del mondo, ma ho cercato di mettere il mio
enorme orgoglio da parte, pur di rivivere quegli istanti che sembrano
tanto realizzabili quanto irrealizzabili. Certe emozioni sono riuscito a provarle solo con te. E, in questa gelida notte di pieno inverno, mi chiedo il perché. Dammi una risposta.
Annunci

2 thoughts on “Dal profondo.

  1. Esatto,non chiedere…chiedi a te stesso perche’sai benissimo la risposta..non hai bisogno di nessuno per rispondere a domande che gia’conosci!!!!La mia filosofia e’questa:ogni persona che incontriamo nel nostro cammino,anche per un giorno,provoca in noi emozioni!E noi sappiamo benissimo il perche’!Tutto resta impresso nel cuore,il bello e il brutto.Di cosa?Di un giorno,di un mese,di un anno,di una lunga storia d’amore!L’intensita’con cui viviamo le nostre emozioni e’inspeigabile a volte..ma questo e’il normale corso della vita!So che praticamente non ho esaurito l’argomento,ma nell’ambito delle emozioni,tutto diventa anche soggettivo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...