Fragile forza.

Quando si dice "Il destino dei casi". Leggevo il mio Blog, gli interventi di Marzo/Giugno 2008, ricordandomi solo ora che "quella notte" l’ho vissuta esattamente due anni fa. A volte penso che, se io e la mia famiglia siamo riusciti a superare quel periodo completamente buio, si può superare tutto nella vita. Certi eventi, una volta vissuti, non si dimenticano più. E’ cambiata la mia famiglia, sono cambiate le mie abitudini, è cambiata la mia vita. In meglio, in peggio… Non so dirlo. Certo è che, finché i ricordi saranno freschi e nitidi nel mio cuore, non potrò scampare a notti come queste, in cui la malinconia prevale sul mio essere, e capisco da queste lacrime che, nonostante tutto, sono un ragazzo forte. Sono orgoglioso di me, nonostante abbia una famiglia che rimprovera ogni mia mancanza, senza rendersi conto che la persona che sono oggi è dovuta anche a quel 17 Marzo 2008. Oggi, ricevere la buonanotte da mia madre al telefono è un’abitudine routinale, passare le feste un pò con papà, un pò con mamma, è ancora un colpo al cuore; eppure sorridiamo, sono passati due anni, ed è diventato tutto talmente "normale" da far finta di niente. Io non dimentico, e quando starò per cadere, penserò a quel giorno, alle palle che cacciai a 16 anni, e alla vita che va avanti, senza aspettarmi. Vivo.

 

Annunci

One thought on “Fragile forza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...