Schiavo.

Spesso, nel corso della mia vita, sono stato incitato dagli altri a mettere in discussione me stesso, sempre più insistentemente. Oggi, credo che sia giunto il caso di farlo. "Sei ciò che gli altri vogliono che tu sia", mi ha detto una persona a cui penso di aver dato un’amicizia che ho vissuto, fin dall’inizio, col cuore, detto con banale sincerità. Forse è vero, forse no. Ma se queste parole fossero vere, allora, chi sono realmente? Io, schiavo del mio ego, del mio essere, di me stesso. Ho sempre pensato che fosse il mondo circostante la vera causa dei miei "guai". E se fossi io, persona, il vero problema di tutti i miei problemi? Inconsciamente, sono la giostra di tutti, il caro amico di alcuni, il nemico più stronzo di altri, il grande amore di qualcuno. In tutta questa costruzione, cosa c’è di reale? Gioco a fare il saggio, scrivendo righe riflessive, e allo stesso tempo interpreto la superficialità fatta a persona, facendo sprofondare sempre di più il mio vero animo. Questa notte non la dimenticherò, in cui il mondo circostante mi ha guardato dritto negli occhi, riflettendomi l’immagine del vero me. "Che schifo!", il primo giudizio che ho espresso nella mia mente, riferito a chi, cosa, non so dirlo. Mi illudo che sia l’alba di un "nuovo giorno", ricco di risposte che aspetto da tempo, consapevole di trovarmi di fronte all’alba di un giorno come tanti, in crisi con me stesso.
Annunci

2 thoughts on “Schiavo.

  1. Le crisi servono a metterci in confronto, a farci valutare, riflettere…Una volta individuati i lati troppo spigolosi, limarli…oppure sollecitare le parti più restie, più insistenti…Hai iniziato una nuova scoperta…sappi che non sarà semplice…e ti porterà abbastanza lontano…Non perdere mai d’occhio la tua bussola personale: Il tuo CUORE.Lui sicuramente saprà indicarti la direzione giusta…verso Te stesso.Serena e felice PASQUA mio dolcissimo amiko.Tuo, Max.

    Mi piace

  2. Quella che leggo tra le righe è la rabbia di un orgoglio ferito in modo irreparabile. Ricorda che l’alba è sempre la stessa solamente se la guardi dalla stessa angolazione. Basta spostarsi un pò per coglierne una sfumatura differente. E’ quello che dovresti fare.E capirai che hai 360 modi differenti di fare quello che fai, di essere quello che sei…E che anche il Sole, ha 360 modi diversi di Albeggiare….Dio, se lo capirai! 8)Auguri. Lu*

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...