Il prezzo di un sogno.

Gli ultimi giorni appena trascorsi sono entrati a far parte tra i più belli della mia vita. Emozioni che preferisco custodire nel mio cuore, piuttosto che gettarle in pasto ad un mondo tanto ipocrita da criticarmi, per poi fiondarsi qui appena pubblico un intervento. Con l’appoggio della mia famiglia, ho preso una decisione che cambierà radicalmente la mia vita, una svolta forte e decisiva. Ho scelto il mio futuro. Andrò a vivere a Milano, per studiare "Comunicazione, media e pubblicità" alla IULM. Scrivere e comunicare, le doti su cui devo investire per tentare una carriera. E’ come se mi fossi svegliato da un sonno durato cent’anni. Mai avrei immaginato che sarei stato tanto determinato a laurearmi, ma ho aperto gli occhi, ho capito come funziona questo mondo, e cosa voglio dalla vita. E’ arrivato il mio momento di cacciare le palle, sfidare me stesso, vendicarmi su questo mondo che resta sbigottito quando dico: "Andrò all’Università". Molti hanno criticato questa mia decisione, reputandomi frivolo, viziato, superficiale, addirittura non abbastanza intelligente da poter affrontare un percorso universitario. Ebbene, dimostrerò a tutti chi è Alessandro Ferrara. Sì, sono felice, determinato, ottimista verso il mio futuro, eppure il pensiero che andrò lì, da solo, in un’altra realtà, mi fa venire le lacrime agli occhi. Prima di tutto, perché fin da bambino ho detto che avrei lasciato questa tranquillissima cittadina per andare a vivere in una grande metropoli e seguire le mie ambizioni, ed ora, improvvisamente, sto realizzando il sogno di un’infanzia. Ma ciò che più mi fa commuovere è l’idea di lasciare le persone più importanti della mia vita, proprio ora che è tutto rosa e fiori, con una famiglia ricongiunta e degli amici splendidi. Lasciare la persona più bella che abbia mai incontrato. Quella persona a cui ho fatto una promessa che manterrò con amore. Quella persona con cui voglio godermi maggiormente questi ultimi due mesi di "vecchia vita". Quella persona che mi mancherà ogni giorno ed ogni notte. Quella persona speciale. Seguire i propri sogni può costare caro.
Annunci

One thought on “Il prezzo di un sogno.

  1. Ciao Ale…Le persone che giudicano la tua scelta,forse lo fanno solo per invidia,perchè tu magari il coraggio di prendere unadecisione del genere,c’è l’hai,loro no..Complimenti per la scelta universitaria che trovo molto interessante..Io non ti conosco quasiper niente,ma da quel poco che ho visto,penso che tu sia una gran bella persona che merita tanto…Quindi fregatene di tutti gli invidiosi,e vai avanti per la tua strada…In bocca al lupo per tutto…^_^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...