Tre settimane.

Tre settimane, intense, e allo stesso tempo trascorse in un secondo. E’ stata un’estate indimenticabile, nonostante non sia cambiato niente rispetto a quelle passate: stesso posto, stesso mare, stessa gente. In queste ultime settimane ho riflettuto su ciò che mi aspetterà tra poco più di un mese, il trasferimento a Milano che ufficializzerò mercoledì mattina, quel 25 Agosto 2010 che cambierà la mia vita. In vacanza ho vissuto il distacco, per quanto inferiore psicologicamente, dalla mia vita, dai miei amici, e dalle persone che amo. L’esito è stato, alquanto, positivo. Dalla malinconia non scamperò, ma ho una gran voglia di evadere, di prendere una boccata d’aria fresca, di affrontare la vita con le mie palle, e non con quelle di mamma e papà. Sono cresciuto, e mi chiedo cosa sia cambiato da quando giocavo con Action Man ad oggi, che gironzolo per i locali partenopei sulla soglia dei vent’anni. Niente. Triste, vero? Gli anni sono passati, uno dopo l’altro, senza darmi il tempo di rendermene conto, e sono sempre il bambinone che per mangiare una pesca se la fa sbucciare, affettare e zuccherare dalla madre, che gliela serve su un bel piattino, imboccandogli la prima fetta. Sono determinato, un pò grazie al mio carattere forte, un pò grazie al tempo che scorre veloce, cambiando tutto, ogni rapporto, ogni amicizia, ogni amore. Ci sono stati dei cambiamenti improvvisi nella mia vita privata che mi hanno lasciato tra il perplesso e lo sbigottito, con l’amarezza, e la voglia di rivivere "i tempi d’oro", quei periodi in cui viviamo l’apice di un sentimento con spensieratezza, spinti dall’ingenua convinzione che niente potrebbe cambiare. E’ difficile, se non impossibile, trovare un essere umano che sia compatibile col mio carattere. Inizio a rendermene conto! Quando sono rientrato a casa ho trovato un pacco per me. Leggendo il mittente avevo già intuito di cosa si trattasse. L’ho aperto… Un libro, con tanto di dedica personale dall’autore stesso, e l’emozione, la mia, di sentirsi apprezzati con onestà. Grazie Bruno, di vero cuore. Leggo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...