Don’t hold it against me. / Non fatemene una colpa.

E’ dal 3 Gennaio che non scrivevo, e, nonostante non abbia pubblicato alcun articolo, il blog ha ricevuto 200 visite. Ed è tanto, considerando che è un blog privato, anonimo e non pubblicizzato. In questi ultimi venti giorni ho scoperto ancora una volta quanto la vita sia magnifica ed inaspettata. La prima settimana di questo nuovo anno è stata tragica per me. Ho avuto una tracheite acuta, ed ho trascorso i primi giorni dell’anno tra siringhe e antibiotici, con tanto di corsa al pronto soccorso alle 5 del mattino per via di una crisi respiratoria dovuta ai muchi che mi hanno otturato i bronchi. Manco il tempo di guarire, e l’8 sono salito a Milano. Scappato, nel vero senso del termine. E non so nemmeno perché. Sono stato a letto fino al 7, e il giorno dopo sono venuto qui, senza salutare nessuno, avvertendo tutti all’ultimo minuto con una telefonata. Quando ci si fa trasportare dal fato, seguendo i suoi piani. Amo il mio destino, ed amo la mia vita, nonostante tutto. Ho davvero lasciato tutto e tutti alle spalle, per iniziare una nuova corsa al futuro. Desideravo che quest’anno nuovo potesse essere un nuovo inizio, e lo è decisamente stato. Un nuovo inizio, per un nuovo capitolo. Intanto sto studiando, e tra soli otto giorni sosterrò il primo esame della mia nuova carriera universitaria. Semiotica. Un test scritto con una ventina di domande. Incrocio le dita! A volte mi prende la nostalgia della vita spensierata che facevo fino a pochi mesi fa, con la voglia di rivedere mia madre, mio padre, le mie sorelle. Ma mi faccio forza, perché anche questo è crescere. L’autonomia e l’indipendenza costano care, ma una volta acquisite pienamente si è veri uomini. E l’obiettivo principale della mia vita è diventare un uomo indipendente. Ho diciannove anni… Tanta strada da fare.

Il 10 Gennaio è uscito il nuovo singolo di Britney Spears, “Hold It Against Me”, che anticipa il nuovo album previsto per il 15 Marzo. Ha già infranto tantissimi record, tra cui il raggiungimento della vetta degli iTunes di tutto il mondo in otto ore dal rilascio. Io, ovviamente, la amo.

I record di “Hold It Against Me” ad una sola settimana dal suo rilascio:
– Maggior numero di spins nel primo giorno nelle radio americane (oltre 700 spins);
– Maggior numero di spins nella prima settimana nelle radio americane (oltre 4.400 spins);
– Maggior numero di audience nella prima settimana nelle radio americane (oltre 30 milioni di ascoltatori);
– Secondo debutto più alto della storia nella classifica Pop, insieme a “Frozen” di Madonna, dietro soltanto a “Dreamlover” di Mariah Carey;
– Seconda canzone a scalare la classifica di iTunes nel minor tempo (8 ore, contro le 5 e mezzo di “Mine” di Taylor Swift, ma considerando che “Hold It Against Me” è stata rilasciata a mezzanotte, mentre “Mine” durante il pomeriggio, il record di Britney è anche più impressionante);
– Debutto con il maggior numero di copie nella storia per un singolo di un’artista femminile (411.000 copie);
– Quarta canzone di maggior successo nella prima settimana, considerando anche gli artisti maschili;
– 18esima canzone della storia a debuttare alla numero 1 in America;
– Unica artista, insieme a Mariah Carey, ad avere più di due debutti alla numero 1 in America;
– Unica artista, insieme a Mariah Carey, ad avere due debutti consecutivi alla numero 1 in America;
– Unica artista femminile ad avere una numero 1 in America negli anni ’90, ’00 e ’10. Seconda artista insieme ad Usher, considerando anche gli artisti maschili.
– Quinta artista femminile ad avere almeno una numero 1 in tre decadi differenti (insieme a Barbra Streisand, Cher, Madonna e Janet Jackson);
– Artista femminile più giovane ad avere tre numero 1 in tre decadi differenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...