Una formativa doccia fredda.

Credere nell’amore è forse come credere in Babbo Natale. Non dico che non esista, ma in fondo l’amore dell’immaginario collettivo è una favola, che non sarà mai come la immaginiamo. Siamo programmati fin da bambini per credere nella positività, trasformando le brutte azioni in gesti di repressione verso un qualcosa di buono. Un po’ come una madre che dice alla figlia di cinque anni che l’amichetto le ha tirato i capelli perché in realtà ha una cotta per lei. O una ragazza che consola l’amica sfanculata da un tipo dopo soli due appuntamenti con frasi come “sei troppo per lui, si sentiva spiazzato”, e puttanate del genere. Possibile che siamo talmente spaventati dalla realtà da non volerla guardare ad occhi aperti, e dunque affrontarla? E quindi, sono davvero gli altri a prenderci in giro, o siamo noi stessi? Si dice che un silenzio sia più rumoroso di mille parole. Si dice anche che un’azione valga più di una parola. Il silenzio può considerarsi un’azione, una dimostrazione. E’ inutile appigliarsi su scuse che fanno comodo alla propria autostima. Se una persona si comporta come se non gliene fregasse un cazzo di un’altra persona, allora non gliene frega davvero un cazzo. Troppe storie, troppi castelli in aria. Di fronte ad una, inequivocabile verità. Perché la realtà è la realtà, e spesso trovare rifugio creandosi una wonderland mentale non può fare altro che peggiorare le cose. Perché sì impara anche dai rifiuti, dai no, dai non mi piaci. Esaltare l’ego, tenendo viva l’umiltà. Forse non sapremo mai perché tante storie sono finite nel nulla, archiviate tra i ricordi della nostra vita, così come che fine abbiano fatto tante persone a cui pensavamo, ingenuamente, di piacere. Oggi a me. Domani a te. Fatto sta che l’amore, nella sua semplicità, è la cosa più complicata della vita. Ci sono quasi sette miliardi di cuori al mondo. Più scoraggiante di così.

Per tutti i miei amici che si sentono sfigati in amore.
Per tutti quei pochi che sono felicemente innamorati (grattatevi!).
E per me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...