«Cleaning my soul.»

Ora capisco come si sentiva Madonna quando, nel 2003, cantava “nessun fallimento, niente più paure” in quel capolavoro che è “Nothing Fails”. Sono passati più di due mesi da quando ho lasciato l’ultima, ‘amarcordistica’ impronta su questo mio intimo palcoscenico virtuale. Mesi in cui ho avuto l’occasione di sentire realmente il cambiamento che dico di vivere in me stesso da tempo, e questo grazie all’approccio che ho con le emozioni, che diventa più maturo, sentito, spontaneo, e soprattutto sereno. Quest’anno la mia vita è cambiata sotto tantissimi punti di vista, e mi sento molto fortunato per tutto quello che mi è accaduto e continua ad accadermi. Come una sorta di benedizione, che ha trasformato in realtà tutto ciò che volessi. E non ho paura di esternare questa felicità, perché per la prima volta dopo tanto tempo mi sento sicuro di quel che ho, e mi fido di me. Tutte le porte chiuse, le occasioni perse, le delusioni spicciole che nell’ingenuità di quei tempi mi tormentavano sono soltanto irrilevanti ricordi di un passato che non sfiora più la mia mente. Perché oggi so chi sono, e so cosa voglio. Quando penso a quello che ero, e alle persone di cui mi circondavo solo pochi anni fa, non mi riconosco, come se il mio ego fosse stato in coma fino ad oggi, per poi risvegliarsi, e rendersi conto di quanto fosse sbagliato quello che stava succedendo. Sono stati indubbiamente anni magnifici, vissuti più che a 360 gradi per l’età che avevo, ma era tutto lì. Un divertimento, giusto per quei tempi, che avrebbe rovinato le mie ambizioni e il mio essere a lungo andare. Con la moderazione, il self-control, si imparano tante cose. La responsabilità di avere grandi sogni da inseguire. La necessità di migliorare se stessi. Il bisogno di imparare ad amare, dopo aver conosciuto tanti corpi senza cuori. E, a riepilogo dell’intero post, la soddisfazione di essere felici.

C’era un tempo in cui si viveva d’amarcord. Di emozioni legate ai ricordi.

Oggi è tutto nuovo, tutto diverso.

Ed è stupendo così.

«Cleaning my soul.»

Annunci

One thought on “«Cleaning my soul.»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...